default_mobilelogo

Scrivimi :)

Email:
Oggetto:
Messaggio:
10 + 8 - 7 =

Iscriviti alla Newsletter

CELEBRAZIONI CELTICHE


Nel 2014 verranno celebrate alcune date importanti all'interno dell'anno in occasione dei solstizi e degli equinozi.

La prima celebrazione è stata il 20 dicembre, solstizio d'inverno, chiamato Yule.
Abbiamo celebrato con l'accensione di candele sacre che gli uomini hanno donato alle donne, a simboleggiare il sole che va a scaldare la terra e la luna. Abbiamo cantato e pregato in tutte le tradizioni, erano presenti un monaco buddhista, una donna induista, una coppia ebrea, alcuni cattolici, alcuni sincretisti, un buddhista namo renghe kyo, una discepola di Osho e alcuni theta healers; ognuno di noi ha portato una preghiera ed un canto della propria tradizione per la terra, come simbolo di unione dei popoli nella sacralità della preghiera. Per noi esiste un solo Dio, una sola celebrazione, una sola unione di cuori.
Speriamo con tutto il cuore di avere nella prossima celebrazione rappresentanti di ancora altre tradizioni religiose o spirituali, che portino la loro credenza e la loro fede nel nostro cerchio. Durante questa prima celebrazione i partecipanti hanno anche addobbato un ceppo con erbe sacre (come agrifoglio, vischio, edera, tasso), un nastro rosso e dei bigliettini con scritto ciò che volevamo bruciare dell'anno scorso e ciò che volevamo invece chiedere e ottenere per il prossimo anno. Abbiamo poi cenato tutti insieme con cibi preparati da tutti tipici del periodo dell'anno (come dolci, vin brule, riso, torte salate) e qualche ricetta presa da un ricettario antico e contadino. E' stata una festa molto sentita e molto gioiosa per tutti noi.

La celebrazione dell'equinozio di primavera ci sarà il 22 marzo, chiamato Ostara. Celebra la durata del giorno uguale a quella della notte.
Questa festa nel 2014 è stata celebrata con un viaggio durante la giornata del sabato a Milano, andando a visitare i luoghi sacri della città coincidenti con questa festività (che esisteva anche nell'antica Mesopotamia) che coincideva con il segno dell'ariete, simbolo del Dio nazionale Marduk, egiziana, con il nome Sham El Nessim, e di tante altre tradizioni, come quella indiana, persiana (iraniana) in cui questo giorno simboleggia non solo l'ascesa delmitico re Jamshid, ma anche perchè simboleggiano la creazione e la cosmologia turca, e anche zoroastriana, in cui simboleggia la condivisione dell'amore.
Nel Regno Unito il festival del raccolto si celebra la domenica della luna piena più vicina all'equinozio di Settembre. Noi celebreremo con meditazioni e aspetti culturali e storici della nostra bella Milano, che è di origine celtica, e la sera faremo una celebrazione con i fuochi.
Questo 2015 il giorno 22 marzo celebreremo insieme la festa di primavera, in cui mangeremo, danzeremo, berremo vino, coloreremo le uova simbolo della vita in essere, contenente tutte le possibilità e probabilità. Dopo averle decorate, durante l'anno, le seppellerimo in un vaso con una pianta o in un giardino, affinchè diano nuova vita e nutrimento a ciò che verrà. Decoreremo e costruiremo anche delle bandiere rituali, con bastonicini e pezzi di stoffa, con le icone a noi più care, che significano qualcosa di speciale. queste potranno essere apposte in un giardino, al balcone, e ci ricorderanno ciò che è caro per noi nella nostra vita o un nostro obiettivo.

Faremo inoltre, se ne avremo tempo, un dream catcher, con la preghiera che tutto ciò di buono e favorevole possa a noi venire in questo anno, e che tutti i sogni cattivi possano dissolversi come nuvola al vento.

Ogni partecipante è pregato di portare materiali o cibo e di mettersi d'accordo  per il pranzo. Prenotazione obbligatoria.

 

Contatti

Sara Verderi - Consulente e Operatrice del Benessere

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Cell. +39 349 81 53 871

Web: www.saraverderi.it

Gallery Foto

parametersparametersparametersparametersparametersparametersparametersparametersparametersparametersparametersparameters